Est modus in rebus

Tim Tribù

Questo articolo è stato scritto più di un anno fa. I contenuti potrebbero non essere più aggiornati.

Beh, la TIM che ha combinata un’altra!
Ma partiamo dall’inizio.
La TIM ha deciso che, siccome ad una marea di persone, partiva la connessione internet perchè magari premevano il tasto sbagliato del cell e si consumavano tutto il credito … allora ha deciso che ci vuole bene a noi consumatori ed ha introdotto IN AUTOMATICO una opzione chiama “Flat Day” la quale consiste nell’avere 40MB (che sono un po’ tanti a dir la verità) su APN wap.tim.it fino alle 23.59 del giorno di attivazione … il tutto alla modica cifra di ben 1€.
E, fin qui, nulla questio. Il problema “serio” inizia quando questa opzione si attiva in automatico anche su tariffe che prevedono gia’ una quota di traffico sullo stesso APN.

E questo è il mio caso, che con “Tim Tribù a Vitamine” avrei, al prezzo di 50cent un traffico (sullo stesso APN wap.tim.it) di 10MB al giorno.

Adesso il problema è questo: se anche la TIM potrebbe avere ragione nel voler attivare IN AUTOMATICO E SENZA DARE SPIEGAZIONI questa benedetta “Flat Day” ma poi dovrebbe permettere al sistema di non avere la prevalenza sull’opzione tariffaria e poi dovrebbe poter permette agli operatori di DISATTIVARE l’inserimento automatico.
Già perche’ l’opzione tariffaria ha sempre la precedenza sulle opzioni fuori tariffa e a loro volta le opzioni promozionali sempre la precedenza su quelle tariffarie … ergo ho diritto ad un rimborso!

Risultato?
Ogni 15gg (e non aspettare di più sennò, dicono, non possono accedere ai tabulati 🙁 ) devo chiamare la TIM e richiedere il rimborso del credito scalato perche’ “loro non possono disattivarla, ma al massimo possono fare presente l’inconveniente al sistema” … ragione per cui ogni tanto la TIM mi riaccredita i soldi … pero’ devo pur sempre chiamare io e, a dirvi la verità, non è che abbia tutta questa voglia di farlo … specialmente quando si trovano operatori “poco simpatici” (per usare un eufemismo)!!!!

Ma non è mica la prima volta che la TIM fa queste cose.
Mette sul fuoco tanto carne a cuocere che poi non si rende nemmeno conto delle incompatibilità tra opzione ed opzione, tra tariffa e tariffa … pensate che si impallano anche i terminali quando i centri tim cercano di fare qualche operazione un po’ più complessa … ahahahahahaha  …
Ovviamente questo se voglio credere alla buona fede della TIM … altrimenti … …

Morale: SIGNORI, SE SIETE NELLE MIE STESSE CONDIZIONI CHIAMATE IL 119 E FATEVI RIMBORSARE … :o) :o)

—————————————
AGGIORNAMENTO A 16 APRILE 2010

Il problema non si era risolto e continuava a scattare, anche tre volte al giorno, la FlatDay sigh!
Quindi ogni due settimane chiamavo e mi facevo rimborsare

Poi ieri mi ha contattato il centro assistenza TIM e Rossella (adorabilissima operatrice!) mi ha chiesto di far due cose per evitare che partisse la FlatDay dovevo fare due cose: evitare di collegarmi a stretto giro di boa della mezzanotte (” … è consigliabile aspettare una decina di minuti …”) e NON COLLEGARMI, COME PRIMA CONNESSIONE, CON APPLICATIVI ESTERNI ma con gli applicativi interni del cell (” … magari eviti di usare browser come opera e usi qlo interno del suo nokia …”) …

bah, chi lo sa. vi faro’ sapere

Twitter
  • No woman, no cry 23 luglio 2017
      “Vi supplico di essere indignati” (Martin Luther King) Immagino che molti lettori di questo blog abbiano letto di un fatto accaduto all’Ospedale San Paolo di Savona, dove a causa di un devastante sommarsi di pregiudizi, disinformazione e forse addirittura di pettegolezzi di quartiere un paziente ha rinunciato a sottoporsi ad un intervento chirurgico soltanto […]
    Storyteller
  • Questo o quello… per me pari sono 6 luglio 2017
      Stanotte gliela voglio raccontare io una storia a quella dottoressa che scrive racconti nelle pause, brevi pause notturne, durante il suo lavoro in Rianimazione. Io lo so che a volte scrive al computer quello che le passa per la mente, quello che le passa per il cuore: ognuno di noi ha un suo modo […]
    Magamagò
  • Soffi cardiaci (San Valentino) 28 giugno 2017
    Rumori. Che si provocano per una vertigine del sangue, un moto vorticoso che fa vibrare le valvole e il cuore intero. A volte più intensi e accompagnati da un fremito, quando accosti la mano, superando il pudore, per palpare il petto. Musicali per l’orecchio, o come un canto di gabbiano, oppure aspri, perfino duri. Nei […]
    Gigi
  • Testamento 14 giugno 2017
      TESTAMENTO: dal greco diatheke “patto” Come dite dottorè? Si lo so cos’è il testamento biologico, o dichiarazione anticipata di trattamento. Non ho studiato molto ma mi tengo aggiornata, leggo, guardo la televisione e se non capisco qualche parola guardo nel vocabolario, o domando a qualcuno perché tante parole nuove o straniere nel mio vecchio vocabolario […]
    Magamagò
  • Manca qualcosa? 31 maggio 2017
    La guerra in Afghanistan (quest’ultima intendo…) è iniziata nell’Ottobre 2001… Sì lo so, mi sembra già di sentirvi… ma che palle questo qui con la guerra in Afghanistan, e ormai non ne parla più nessuno, e cosa c’è da dire ancora, il solito pacifista rompiballe… ALT, fermatevi un momento. Rilassatevi, tranquilli… dedicatevi questi 10 minuti […]
    Giramondo
Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità alcuna e, pertanto, non rappresentano “prodotto editoriale” si sensi della Legge n. 62 del 7 marzo 2001

Questo sito ed i suoi contenuti, quando non diversamente indicato, sono di proprietà dell’autore e pubblicati, salvo diversa indicazione, sotto una Licenza Creative Commons by-sa
Creative Commons License

Sulle modalità d’uso al di fuori di suddetta licenza si prega di contattare il gestore del sito

I nomi ed i marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari

Website personale di
Mario La Vedova

Content Info
Site last updated 12 luglio 2017 @ 00:18