Est modus in rebus

Tim Tribù

Beh, la TIM che ha combinata un’altra!
Ma partiamo dall’inizio.
La TIM ha deciso che, siccome ad una marea di persone, partiva la connessione internet perchè magari premevano il tasto sbagliato del cell e si consumavano tutto il credito … allora ha deciso che ci vuole bene a noi consumatori ed ha introdotto IN AUTOMATICO una opzione chiama “Flat Day” la quale consiste nell’avere 40MB (che sono un po’ tanti a dir la verità) su APN wap.tim.it fino alle 23.59 del giorno di attivazione … il tutto alla modica cifra di ben 1€.
E, fin qui, nulla questio. Il problema “serio” inizia quando questa opzione si attiva in automatico anche su tariffe che prevedono gia’ una quota di traffico sullo stesso APN.

E questo è il mio caso, che con “Tim Tribù a Vitamine” avrei, al prezzo di 50cent un traffico (sullo stesso APN wap.tim.it) di 10MB al giorno.

Adesso il problema è questo: se anche la TIM potrebbe avere ragione nel voler attivare IN AUTOMATICO E SENZA DARE SPIEGAZIONI questa benedetta “Flat Day” ma poi dovrebbe permettere al sistema di non avere la prevalenza sull’opzione tariffaria e poi dovrebbe poter permette agli operatori di DISATTIVARE l’inserimento automatico.
Già perche’ l’opzione tariffaria ha sempre la precedenza sulle opzioni fuori tariffa e a loro volta le opzioni promozionali sempre la precedenza su quelle tariffarie … ergo ho diritto ad un rimborso!

Risultato?
Ogni 15gg (e non aspettare di più sennò, dicono, non possono accedere ai tabulati :( ) devo chiamare la TIM e richiedere il rimborso del credito scalato perche’ “loro non possono disattivarla, ma al massimo possono fare presente l’inconveniente al sistema” … ragione per cui ogni tanto la TIM mi riaccredita i soldi … pero’ devo pur sempre chiamare io e, a dirvi la verità, non è che abbia tutta questa voglia di farlo … specialmente quando si trovano operatori “poco simpatici” (per usare un eufemismo)!!!!

Ma non è mica la prima volta che la TIM fa queste cose.
Mette sul fuoco tanto carne a cuocere che poi non si rende nemmeno conto delle incompatibilità tra opzione ed opzione, tra tariffa e tariffa … pensate che si impallano anche i terminali quando i centri tim cercano di fare qualche operazione un po’ più complessa … ahahahahahaha  …
Ovviamente questo se voglio credere alla buona fede della TIM … altrimenti … …

Morale: SIGNORI, SE SIETE NELLE MIE STESSE CONDIZIONI CHIAMATE IL 119 E FATEVI RIMBORSARE … :o) :o)

—————————————
AGGIORNAMENTO A 16 APRILE 2010

Il problema non si era risolto e continuava a scattare, anche tre volte al giorno, la FlatDay sigh!
Quindi ogni due settimane chiamavo e mi facevo rimborsare

Poi ieri mi ha contattato il centro assistenza TIM e Rossella (adorabilissima operatrice!) mi ha chiesto di far due cose per evitare che partisse la FlatDay dovevo fare due cose: evitare di collegarmi a stretto giro di boa della mezzanotte (” … è consigliabile aspettare una decina di minuti …”) e NON COLLEGARMI, COME PRIMA CONNESSIONE, CON APPLICATIVI ESTERNI ma con gli applicativi interni del cell (” … magari eviti di usare browser come opera e usi qlo interno del suo nokia …”) …

bah, chi lo sa. vi faro’ sapere

Twitter
  • Il caffè del morto 24 ottobre 2016
    “Viviamo in una società in cui la morte è un tabù. La si vede al cinema, alla televisione, sui giornali, ma è sempre qualcosa di astratto e lontano che riguarda gli altri. Non se ne parla, non ci si pensa, e quando tocca l’individuo da vicino c’è un lavoro molto profondo da fare per permettergli […]
    Salvatore Nocera
  • Provare l’ambu 24 settembre 2016
    Tanti anni fa, circa del 1988, quando ero ancora anestesista implume e ignorante (quest’ultimo lo sono rimasto) fui inviato in consulenza in un ospedalino periferico, monospecialistico medico, che assisteva molti pazienti cronici. Ad uno di questi pazienti cronici, una SLA con paralisi ormai quasi completa, tracheostomizzato e ventilato, era necessario, mensilmente, sostituire la cannula tracheale, […]
    Herbert Asch
  • Il Paradiso – sogno di un’anestesista in pensione 7 settembre 2016
    “in fondo abbiamo sempre avuto a che fare con la fermata precedente al paradiso, ma noi cerchiamo di fare scendere la gente lì e non farla proseguire… H.Asch” Dovevo chiudere la finestra. Eppure lo so che quando c’è la luna piena devo chiuderla. Per non farla entrare. La luce argentea mi abbaglia. E mi toglie […]
    Magamagò
  • Non solo Barbapapà 9 agosto 2016
    Alì (nome di fantasia che sostituisce un nome ben più complicato di “Armando”) sta nel suo letto bello pacifico. La collega in consegna mi ha descritto il decorso post operatorio, le infusioni in corso e lo stato generale del malato: buono. Entro subito in camera per dargli un occhio; è in prima giornata e anche […]
    supergiovan8
  • Reperibilità 1 agosto 2016
    Driiin!!! All’una di notte…suona il cellulare! “Vieni giù che c’è casino!” . Accidenti! Proprio mentre pensavo di averla sfangata e finalmente, sotto il peso di palpebre inesorabilmente calanti, affievolitosi il consueto stato di vigile allerta, mi arrendevo al sonno ristoratore, sullo scomodo divano anti…coma di casa, già, opportunamente in abiti civili, coi piedi avvolti da […]
    zarianto
HiStats




statistiche siti web






Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicià alcuna e, pertanto, non rappresentano "prodotto editoriale" si sensi della Legge n. 62 del 7 marzo 2001

Questo sito ed i suoi contenuti, quando non diversamente indicato, sono di proprietà dell'autore e pubblicati, salvo diversa indicazione, sotto una Licenza Creative Commons by-sa
Creative Commons License

Sulle modalità d'uso al di fuori di suddetta licenza si prega di contattare il gestore del sito

I nomi ed i marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari

Background Image by Saffron Blaze (Own work) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

Website personale di
Mario La Vedova

Content Info
Site last updated 4 settembre 2016 @ 13:22