Back to Top

Tag Archives: specializzazione

Rimodulazione posti e date del concorso per le specialità mediche 2013

Questo articolo è stato scritto più di un anno fa. I contenuti potrebbero non essere più aggiornati.

A seguito del DM del 16 maggio 2013 n. 393, le date del concorso di ammissione ad alcune scuole di specializzazione di area medica sono state modificate secondo un nuovo calendario.

Le prime prove si svolgeranno il 17, 18 e 19 luglio mentre la presa di servizio sarà l’8 agosto 2013.

Ovviamente non tutte le scuole sono interessate da queste modifiche ma solo quelle soggette alla rimodulazione. che sono, nella fattispecie

Allergologia e immunologia clinica Medicina d’emergenza-urgenza
Anestesia e rianimazione e terapia intensiva Medicina interna
Cardiochirurgia Microbiologia e virologia
Chirurgia dell’apparato digerente Nefrologia
Chirurgia generale Neurochirurgia
Chirurgia toracica Neurologia
Chirurgia vascolare Oftalmologia
Ematologia Otorinolaringoiatria
Endocrinologia e malattie del ricambio Pediatria
Gastroenterologia Psichiatria
Ginecologia e ostetricia Radiodiagnostica
Malattie dell’apparato cardiovascolare Urologia
Malattie infettive

  Allegati DM 393/2013 (42,4 KiB, 1.746 hits)

 

Risultato della prova comparativa dei quiz per la specializzazione

Questo articolo è stato scritto più di un anno fa. I contenuti potrebbero non essere più aggiornati.

La curiosità era tanta … le voci che giravano pure e così ho fatto una veloce comparativa tra i file dei quiz (almeno per la parte generale) per il concorso di specializzazione di quest’anno .

Il risultato è stato

SONO UGUALI … 🙂

  Risultato prova comparativa dei qui per la specializzazione 2013 (42,7 MiB, 923 hits)

Schema di Contratto di Specializzazione

Questo articolo è stato scritto più di un anno fa. I contenuti potrebbero non essere più aggiornati.

contratto specializzandi

Disponibile on line lo schema di contratto di formazione specialistica (ex art. 37 del d.lgs 368/1999 e ss.mm.ii).

  Contratto specializzandi (39,8 KiB, 1.051 hits)

fonte: un caro amico ed il Segretariato Italiano Giovani Medici

Concorso Specializzazioni 2012. Scongiurato il pericolo: le borse regionali ci saranno

Questo articolo è stato scritto più di un anno fa. I contenuti potrebbero non essere più aggiornati.

 

comunicato stampa di Federspecializzandi sulla conclusione della vicenda

E’ stato scongiurato il pericolo per i giovani medici che, in Campania, si apprestano a partecipare al concorso di specializzazione in area medica.

Grazie all’apporto significativo di una serie di attori importanti come il Sen Prof. Calabrò, i quali hanno supportato i giovani manifestati che erano in protesta ad oltranza davanti alla sede della Regione Campania, le resistenze di ordine politico e burocratico sono state vinte e la Regione stanzierà i soldi necessari alla coperture di una serie di borse regionali aggiuntive,  lo rende noto Federspecializzandi Campania con un comunicato.

Non è ancora chiara l’entità d tale stanziamento ma è comunque una vittoria significativa per tutti coloro che tra qualche giorno inizieranno il duro iter concorsuale che li porterà a diventare specialisti.

A tal riguardo una nota stampa della Regione Campania ci informa che

“E’ in dirittura d’arrivo una delibera della Giunta Regionale della Campania che confermerà anche quest’anno le borse di studio per gli specializzandi messe a disposizione dalla Regione.”

Ad annunciarlo è Raffaele Calabrò, consigliere del presidente Caldoro per la Sanità.

“Nonostante il momento economico difficile e i vincoli imposti dal piano di rientro, l’interesse della Campania e della Giunta regionale a garantire la formazione dei giovani medici non è in discussione”,  aggiunge Calabrò.

“Abbiamo bisogno di arruolare nuovi medici che possano formarsi al meglio e costituire la classe medica del domani per migliorare l’assistenza sanitaria nelle nostre strutture sanitarie ed affiancare i medici che già operano, per carenza di personale dovuta al blocco del turn over, in condizioni estremamente difficili. Il diritto alla salute nella nostra Regione passa anche per l’entusiasmo e l’impegno di chi si forma nelle nostre università”, conclude il consigliere alla Sanità