Questo articolo è stato scritto più di un anno fa. I contenuti potrebbero non essere più aggiornati.

In Italia c’è la sindrome della Laurea, la sindrome dei tecnici.

Si ha la presunzione di credere che ci abbia una laurea ne sappia di più e meglio di chi non ne ha … e soprattutto che per fare il ministro della salute ci voglia una laurea in medicina … io credo che un Ministro sia una figura Politica, una figura fatta di idee e di ideali … per conoscere il settore nel quale si va ad operare non serve essere un tecnico (per quello la Repubblica paga i dirigenti del ministero!) ma c’è bisogno di idee … si dovrebbe essere un buon manager, un buon organizzatore …. per esempio, uno su tutti: la Salute. Ci sono eccellenti clinici che come primari non valgono un cazzo e manager perfetti che non sanno la differenza tra macrolidi e cefalosporine … credo che si debba smetere di credere che una persona si misuri dal titolo di studio che ha ma da quello che ha realizzato nella vita.