Browsed by
Tag: salute

Lettera Aperta ai Ministri Carrozza e Lorenzin sulla riforma del sistema di formazione medica e accesso al mondo del lavoro dei medici

Lettera Aperta ai Ministri Carrozza e Lorenzin sulla riforma del sistema di formazione medica e accesso al mondo del lavoro dei medici

Sul filo di quello che scrissi qualche giorno fa sul divario tra formazione “di base” e post laurea, Federspecializzandi ha fatto pervenire questa lettera aperta cun un interessantissimo grafico che, volentieri pubblico

Trend accessi e laureati al CdL in Medicina e Chirurgia vs accesso ai corsi post-laurea (Scuole di Specializzazione - SS e Corsi per i Medici di Medicina Generale - MMG)
Trend accessi e laureati al CdL in Medicina e Chirurgia vs accesso ai corsi post-laurea (Scuole di Specializzazione – SS e Corsi per i Medici di Medicina Generale – MMG)

Lettera Aperta ai Ministri Carrozza e Lorenzin sulla riforma del sistema di formazione medica e accesso al mondo del lavoro dei medici

Onorevoli Ministri,

venerdì 26 aprile, al termine di un iter quanto mai travagliato, è stato pubblicato il bando di concorso per l’accesso alle scuole di specializzazione (anno accademico 2012/2013). Come ampiamente preannunciato nelle scorse settimane, il numero di nuovi contratti di formazione specialistica è passato dalle 5000 unità, cifra stabile negli ultimi 6 anni, a 4500 unità, con un taglio pari al 10%. Qualche giorno fa, sono stati inoltre pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale il numero di accessi al corso specifico in medicina generale che per questo anno accademico ammontano a 924 (- 5,8% rispetto al 2012). Complessivamente, i posti di formazione post-laurea disponibili per il corrente anno accademico ammontano a 5424 unità, a fronte di un numero di laureati in medicina e chirurgia che, nel 2011 (ultimo dato disponibile sul sito del MIUR), sfiora quota 6500.

Per completare il quadro, a distanza di qualche minuto dalla pubblicazione del bando di accesso alle scuole di specializzazione, sulla pagina del ministero è stato ufficializzato il numero degli studenti che accederanno al corso di laurea specialistica in medicina e chirurgia nel prossimo anno accademico. Tale numero ammonta a 10756 unità, di cui 10021 per studenti comunitari e non comunitari residenti in Italia e 555 per studenti non comunitari e non soggiornanti nel nostro Paese. Anche in questo caso abbiamo assistito, rispetto allo scorso anno accademico, ad un taglio, seppur solo dell’1,4%. Dalla semplice lettura di queste cifre, sintetizzate nella figura allegata alla presente lettera, emerge come si stia aprendo un preoccupante divario fra il numero di laureati in medicina e coloro che hanno accesso alla formazione post-laurea, attuale prerequisito per poter accedere alle posizioni lavorative del Servizio Sanitario Nazionale (SSN).

Read More Read More

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi