Browsed by
Tag: Microsoft

Linux assaggia Silverlight 2

Linux assaggia Silverlight 2

La scorsa settimana gli sviluppatori di Moonlight, nota implementazione open source della tecnologia Microsoft Silverlight, hanno rilasciato un’anteprima della versione 2.0 del loro software. Tale release recepisce le novità di Silverlight 2, sebbene non tutte le funzionalità di quest’ultimo siano ancora state implementate.

La prima preview di Moonlight 2.0 era inizialmente attesa per marzo, in occasione del Mix09, ma il team di sviluppo sponsorizzato da Novell ha preferito attendere di implementare – seppure parzialmente – il modello di sicurezza CoreCLR: quest’ultimo è una sandbox in grado di limitare l’accesso del codice alle risorse di sistema in base a tre livelli di sicurezza: transparent (il più restrittivo), safe-critical (restrizioni moderate) e critical (nessuna restrizione).

Read More Read More

Office 2007 accoglie ODF e PDF col SP2

Office 2007 accoglie ODF e PDF col SP2

Roma – Come preannunciato a metà aprile, ieri Microsoft ha reso disponibile il secondo service pack per Office 2007.La novità più nota e attesa di questo update è l’introduzione del supporto nativo ai formati OpenDocument (ODF) 1.1, PDF e XPS. Il SP2 accoglie poi le modifiche apportate al formato XML nativo di Office 2007 dallo standard ISO/IEC 29500, meglio noto come Office Open XML (OOXML).

L’inclusione di ODF in Office rappresenta uno dei passi più significativi compiuti recentemente da Microsoft in tema di interoperabilità. Grazie al supporto del celebre formato sviluppato in seno al consorzio OASIS, gli utenti di Office 2007 non avranno più bisogno di un add-on o di un convertitore esterno per importare ed esportare i documenti ODF: questo formato diventa ora parte integrante di Office 2007, e può essere aperto, modificato e salvato alla stessa stregua di OOXML e degli altri formati che la suite di Microsoft supporta in modo nativo.

Read More Read More

Oraclo compra SUN!

Oraclo compra SUN!

Notiziona nel panorama ITC mondiale: La Oracle ha comprato SUN!!!

Una delle maggiore competitor della Oracle (con le sue soluzioni DB SUN era rimasta l’unica in grado di dar fastidio al gigante della costa occidentale) è stata aquisitata per circa 5mln di euro.

Grande incognita sarà che fine faranno gli sforzi compiuti finora da Oracle nei confronti di HP e Dell nei confronti delle quali la Oracle ha speso, per anni, montagne di soldi per ottimizzare i suoi prodotti su quelle piattaforme al fine di assicurarsi una quota di mercato dovuta alla penetrazione delle due aziende HW della Silicon Valley!

Ovviamente ne Micro$osft ne Cisco ne IBM staranno a guardare e sicuramente metteranno in campo delle contromisure immediate per “non farla allargare”

Ma la cosa che piu’ mi preme è che ci sarà da vedere, nonostante le faq pubblicate nella giornata di ieri da Oracle, che fine faranno i progetti OpenSocure che la SUN ha portato avanti finora (e mi riferisco a MySQL, OpenOffice, OpenSolaris et similia) … sicuramente ci saranno dei grossi grossi ridimensionamenti e di personale e di fondi destinati a questi grandiosi progetti!

Bah, bah … chi vivrà vedrà … certo è il mondo della’OpenSocure non potrà non risentirne.

Maggiori info: PI: Oracle compra SUN, affarre fatto, Oracle buys SUN, FAQ

Portali RAI: una tv non per tutti

Portali RAI: una tv non per tutti

Beh, non c’e’ che dire dei nuovi portali RAI … belli, funzionali, innovativi … ma con un solo DIFETTO!

Come sempre la Rai, che tecnicamente dovrebbe esser una televisione PER TUTTI I CITTADINI ITALIANI (e per questo ci fanno pagare anche una tassa di possesso della TV che si chiama CANONE RAI), suddivide i cittadini telematici in due grandi famiglie: quelli che usano i software di Big Mama Micro$oft e quelli che non lo fanno!

Eh gia’ … perche’ se andate sui portali RAI (Rai.it e Rai.tv) vi renderete conto che se usate IE e il sistema windows nulla questio … ma se usate anche solo un browser diverso (ad esempio Firefox) noterete come sia impossibile vedere i programmi in steaming considerato che si deve scaricare ed installare una specie di add on di Microsoft (Microsoft Silverlight) per poter vedere la cosa … e, magia, questo add on non è molto ben visto dai concorrenti di IE! :(
Per non parlare, poi, delle difficoltà che si possono avere quando, OLTRE A NON USARE I SISTEMI PROPRIETARI DI MICROSOFT addirittura si OSA usare un SO diverso (come ad esempio i sistemi Apple o quelli GNU/Linux come nel mio caso!) … in questa configurazione È ADDIRUTTURA IMPOSSIBILE VEDERE QUAL SI VOGLIA COSA IN STREAMING …

Read More Read More

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi