Est modus in rebus

Microsoft

Questo articolo è stato scritto più di un anno fa. I contenuti potrebbero non essere più aggiornati.

La scorsa settimana gli sviluppatori di Moonlight, nota implementazione open source della tecnologia Microsoft Silverlight, hanno rilasciato un’anteprima della versione 2.0 del loro software. Tale release recepisce le novità di Silverlight 2, sebbene non tutte le funzionalità di quest’ultimo siano ancora state implementate.

La prima preview di Moonlight 2.0 era inizialmente attesa per marzo, in occasione del Mix09, ma il team di sviluppo sponsorizzato da Novell ha preferito attendere di implementare – seppure parzialmente – il modello di sicurezza CoreCLR: quest’ultimo è una sandbox in grado di limitare l’accesso del codice alle risorse di sistema in base a tre livelli di sicurezza: transparent (il più restrittivo), safe-critical (restrizioni moderate) e critical (nessuna restrizione). Continua a leggere

Questo articolo è stato scritto più di un anno fa. I contenuti potrebbero non essere più aggiornati.

Roma – Come preannunciato a metà aprile, ieri Microsoft ha reso disponibile il secondo service pack per Office 2007.La novità più nota e attesa di questo update è l’introduzione del supporto nativo ai formati OpenDocument (ODF) 1.1, PDF e XPS. Il SP2 accoglie poi le modifiche apportate al formato XML nativo di Office 2007 dallo standard ISO/IEC 29500, meglio noto come Office Open XML (OOXML).

L’inclusione di ODF in Office rappresenta uno dei passi più significativi compiuti recentemente da Microsoft in tema di interoperabilità. Grazie al supporto del celebre formato sviluppato in seno al consorzio OASIS, gli utenti di Office 2007 non avranno più bisogno di un add-on o di un convertitore esterno per importare ed esportare i documenti ODF: questo formato diventa ora parte integrante di Office 2007, e può essere aperto, modificato e salvato alla stessa stregua di OOXML e degli altri formati che la suite di Microsoft supporta in modo nativo. Continua a leggere

Questo articolo è stato scritto più di un anno fa. I contenuti potrebbero non essere più aggiornati.

Notiziona nel panorama ITC mondiale: La Oracle ha comprato SUN!!!

Una delle maggiore competitor della Oracle (con le sue soluzioni DB SUN era rimasta l’unica in grado di dar fastidio al gigante della costa occidentale) è stata aquisitata per circa 5mln di euro.

Grande incognita sarà che fine faranno gli sforzi compiuti finora da Oracle nei confronti di HP e Dell nei confronti delle quali la Oracle ha speso, per anni, montagne di soldi per ottimizzare i suoi prodotti su quelle piattaforme al fine di assicurarsi una quota di mercato dovuta alla penetrazione delle due aziende HW della Silicon Valley!

Ovviamente ne Micro$osft ne Cisco ne IBM staranno a guardare e sicuramente metteranno in campo delle contromisure immediate per “non farla allargare”

Ma la cosa che piu’ mi preme è che ci sarà da vedere, nonostante le faq pubblicate nella giornata di ieri da Oracle, che fine faranno i progetti OpenSocure che la SUN ha portato avanti finora (e mi riferisco a MySQL, OpenOffice, OpenSolaris et similia) … sicuramente ci saranno dei grossi grossi ridimensionamenti e di personale e di fondi destinati a questi grandiosi progetti!

Bah, bah … chi vivrà vedrà … certo è il mondo della’OpenSocure non potrà non risentirne.

Maggiori info: PI: Oracle compra SUN, affarre fatto, Oracle buys SUN, FAQ

Questo articolo è stato scritto più di un anno fa. I contenuti potrebbero non essere più aggiornati.

Beh, non c’e’ che dire dei nuovi portali RAI … belli, funzionali, innovativi … ma con un solo DIFETTO!

Come sempre la Rai, che tecnicamente dovrebbe esser una televisione PER TUTTI I CITTADINI ITALIANI (e per questo ci fanno pagare anche una tassa di possesso della TV che si chiama CANONE RAI), suddivide i cittadini telematici in due grandi famiglie: quelli che usano i software di Big Mama Micro$oft e quelli che non lo fanno!

Eh gia’ … perche’ se andate sui portali RAI (Rai.it e Rai.tv) vi renderete conto che se usate IE e il sistema windows nulla questio … ma se usate anche solo un browser diverso (ad esempio Firefox) noterete come sia impossibile vedere i programmi in steaming considerato che si deve scaricare ed installare una specie di add on di Microsoft (Microsoft Silverlight) per poter vedere la cosa … e, magia, questo add on non è molto ben visto dai concorrenti di IE! 🙁
Per non parlare, poi, delle difficoltà che si possono avere quando, OLTRE A NON USARE I SISTEMI PROPRIETARI DI MICROSOFT addirittura si OSA usare un SO diverso (come ad esempio i sistemi Apple o quelli GNU/Linux come nel mio caso!) … in questa configurazione È ADDIRUTTURA IMPOSSIBILE VEDERE QUAL SI VOGLIA COSA IN STREAMING … Continua a leggere

Twitter
Tag Cloud
  • No woman, no cry 23 luglio 2017
      “Vi supplico di essere indignati” (Martin Luther King) Immagino che molti lettori di questo blog abbiano letto di un fatto accaduto all’Ospedale San Paolo di Savona, dove a causa di un devastante sommarsi di pregiudizi, disinformazione e forse addirittura di pettegolezzi di quartiere un paziente ha rinunciato a sottoporsi ad un intervento chirurgico soltanto […]
    Storyteller
  • Questo o quello… per me pari sono 6 luglio 2017
      Stanotte gliela voglio raccontare io una storia a quella dottoressa che scrive racconti nelle pause, brevi pause notturne, durante il suo lavoro in Rianimazione. Io lo so che a volte scrive al computer quello che le passa per la mente, quello che le passa per il cuore: ognuno di noi ha un suo modo […]
    Magamagò
  • Soffi cardiaci (San Valentino) 28 giugno 2017
    Rumori. Che si provocano per una vertigine del sangue, un moto vorticoso che fa vibrare le valvole e il cuore intero. A volte più intensi e accompagnati da un fremito, quando accosti la mano, superando il pudore, per palpare il petto. Musicali per l’orecchio, o come un canto di gabbiano, oppure aspri, perfino duri. Nei […]
    Gigi
  • Testamento 14 giugno 2017
      TESTAMENTO: dal greco diatheke “patto” Come dite dottorè? Si lo so cos’è il testamento biologico, o dichiarazione anticipata di trattamento. Non ho studiato molto ma mi tengo aggiornata, leggo, guardo la televisione e se non capisco qualche parola guardo nel vocabolario, o domando a qualcuno perché tante parole nuove o straniere nel mio vecchio vocabolario […]
    Magamagò
  • Manca qualcosa? 31 maggio 2017
    La guerra in Afghanistan (quest’ultima intendo…) è iniziata nell’Ottobre 2001… Sì lo so, mi sembra già di sentirvi… ma che palle questo qui con la guerra in Afghanistan, e ormai non ne parla più nessuno, e cosa c’è da dire ancora, il solito pacifista rompiballe… ALT, fermatevi un momento. Rilassatevi, tranquilli… dedicatevi questi 10 minuti […]
    Giramondo
Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità alcuna e, pertanto, non rappresentano “prodotto editoriale” si sensi della Legge n. 62 del 7 marzo 2001

Questo sito ed i suoi contenuti, quando non diversamente indicato, sono di proprietà dell’autore e pubblicati, salvo diversa indicazione, sotto una Licenza Creative Commons by-sa
Creative Commons License

Sulle modalità d’uso al di fuori di suddetta licenza si prega di contattare il gestore del sito

I nomi ed i marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari

Website personale di
Mario La Vedova

Content Info
Site last updated 6 agosto 2017 @ 12:07