Est modus in rebus

medicina

Per tanti colleghi è arrivata l’ora.

E’ stato pubblicato, con DM 313/2016, il bando di concorso alle scuole di specializzazione di area medica per l’anno accademico 2015/2016.

A presto faremo un’analisi approfondita del bando e aggiorneremo le i grafici sulle possibilità di accesso in base ai posti disponibili.

Nel frattempo possiamo dire, come da comunicato stampa del MIUR, che

L’iscrizione da parte dei candidati in possesso dei requisiti indicati nel bando avviene esclusivamente in modalità on line attraverso il portale Universitaly (www.universitaly.it).
La procedura di caricamento dell’iscrizione on line è attiva fino alle ore 15.00 (fuso orario Italia) di martedì 7 giugno 2016.
Le prove si svolgeranno secondo il seguente calendario :

Prova

Data

 Prima parte (comune a tutte le tipologie di Scuola) 19 luglio 2015 – inizio ore 12.00
 Seconda parte – Scuole di AREA MEDICA 20 luglio 2015 – inizio ore 12.00
 Seconda parte – Scuole di AREA CHIRURGICA 21 luglio 2015 – inizio ore 12.00
 Seconda parte – Scuole di AREA DEI SERVIZI CLINICI 22 luglio 2015 – inizio ore 12.00

 

I candidati sono tenuti a prendere visione della Gazzetta Ufficiale di venerdì 24 giugno 2016  per la comunicazione della conferma delle date delle prove, che verrà inserita anche sul sito www.universitaly.it .
Le sedi di svolgimento delle prove sono indicate ai candidati secondo le modalità ed i tempi previsti nel bando.
Il testo integrale del bando ed i relativi allegati, sono consultabili anche sul sito www.universitaly.it.

Fonte: MIUR

Un possibile modello, rigorosamente NON UFFICIALE, di autocertificazione del carattere speriementale o complilativo della tesi di laurea ai fini del punteggio per il concorso di ammissione alle scuole di specializzazione di area medica (ai sensi del punto e, comma 5 del DM 612/2014)

  Autocertificazione tesi di laurea concorso specializzazione (53,3 KiB, 3.238 hits)

Radioterapia seguo un po’ il destino di quasi tutte le branche … un lieve ma costante calo dei contratti messi a disposizione degli aspiranti specializzandi.

Anche riguardo le distribuzioni tra i vari atenei notiamo una stabilità con la scuola più grande, almeno per il 2014 individuabile con La Sapienza.

Per le tabelle con i dati di questa e di molte altre scuole potete consultare l’articolo con l’analisi generale.
radioterapia - trend storico e distribuzione contratti 2014

Drastico il calo di posti a disposizione degli aspiranti urologi soprattutto negli ultimi due anni. Si registra, in effetti, un calo, dall’inizio della serie di circa 10 posti su un totale che non arriva mai alla triplice cifra.

Padova e Catania sono sul podio più alto nell’assegnazione dei posti anche se, va notato, che per Padova l’ateneo usufruisce di fondi regionali con forti vincoli territoriali.

Per le tabelle con i dati di questa e di molte altre scuole potete consultare l’articolo con l’analisi generale.

urologia - trend storico e distribuzione contratti 2014

Stabili i posti messi a concorso per questa specializzazione anche se si evidenzia una flessione nell’incidenza per una riduzione del numero totale di contratti.

Per quel che riguarda il numero di borse messe a concorso, con l’ausilio di finanziamenti della #RegioneCampania, la SUN è quella che ha il primato con circa l’otto percento dei contratti per il 2014

Per le tabelle con i dati di questa e di molte altre scuole potete consultare l’articolo con l’analisi generale.
psichiatria - trend storico e distribuzione contratti 2014

L’andamento dei contratti per l’Ortopedia è alquanto altalenante ma, alla fine, la riduzione dall’inizio della serie è del solo 4%.

Molte le scuole nei vari atenei ed è per questo che ciascuna di esse ha relativamente pochi posti.

Per le tabelle con i dati di questa e di molte altre scuole potete consultare l’articolo con l’analisi generale.

ortopedia - trend storico e distribuzione contratti 2014

Stabile in termini di numer0 di contratti e di incidenze (anche se pochi decimi di percentuale appaiono, moltissimo su un totale dell’1.95%).

Firenze, con il 9%, è la scuola con maggior contratti.

Per le tabelle con i dati di questa e di molte altre scuole potete consultare l’articolo con l’analisi generale.

pneumologia - trend storico e distribuzione contratti 2014

Più di altre, l’ORL soffre la costante riduzione di fondi per la formazione specialistica. Infatti la diminuzione dei posti, in termini di incidenza sul totale abbastanza importante.

La presenza capillare di scuole di ORL nei vari atenei rende ragione delle piccole percentuali per ciascuna scuola.

Per le tabelle con i dati di questa e di molte altre scuole potete consultare l’articolo con l’analisi generale.

otorinolaringoiatria - trend storico e distribuzione contratti 2014

 

Per l’Oncologia si evidenzia lo stesso trend della maggior parte delle branche con una marcata riduzione dei posti messi a disposizione e conla maggioranza dei posti disponibili negli atenei della capitale. (La Sapienza 8%)

Per le tabelle con i dati di questa e di molte altre scuole potete consultare l’articolo con l’analisi generale.
oncologia - trend storico e distribuzione contratti 2014

Pochi, storicamente, i posti disponibili per Neuropsichiatria Infantile anche se in pratica stabili. Roma presenta la quantità più alta di contratti con l’11%.

Per le tabelle con i dati di questa e di molte altre scuole potete consultare l’articolo con l’analisi generale.

neuropsichiatria infantile - trend storico e distribuzione contratti 2014

Twitter
  • Jogging 20 febbraio 2017
      Corro. Jogging pigro di una fredda mattina di febbraio. Aria umida nelle narici. Gambe pesanti, corpo intorpidito dal lungo inverno. Mentre ascolto il ritmo affannato del mio respiro, la mente divaga E mi viene in mente lui. Jack. 8 anni, un’intelligenza fuori dal comune. Ragazzino educato, vispo, curioso. Si era accorto che qualcosa non […]
    Gio
  • Per te 6 febbraio 2017
    Non vorresti capitasse mai, ma ecco che improvvisamente, in un tempo sospeso arriva in reparto il tuo collega… ma come paziente. Il problema è che io lavoro in hospice. Le paure si moltiplicano, le notizie che arrivavano attraverso gli altri e che sembravano ovattate e lontane ora sono realtà che ti spiazza. Come è difficile […]
    TNT69
  • Ombre della notte 27 dicembre 2016
      Domenica notte, freddo e nebbiolina. “codice giallo –  evento violento in strada – dinamiche non note!”  Queste le confortanti informazioni, di quello che è ormai il terzo servizio di fila della nottata. Il target è un po’ fuori dalle nostre classiche zone di intervento: ci vorranno tra i sette e i dieci minuti circa per raggiungerlo, […]
    Il Barelliere
  • Ascensore 20 dicembre 2016
      Sono in ospedale. All´ingresso principale due bambini sui tre e sette anni giocano a indovinare quale dei quattro ascensori arriverà per primo e si inseguono e corrono approfittando del fatto che la mamma, intenta a parlare con un’infermiera nel corridoio, non li veda. Come sempre non posso resistere e ingaggio il gioco con i […]
    Gio
  • La regola delle tre P 19 dicembre 2016
    “Una cosa che probabilmente la mattina non farete mai è guardarvi allo specchio e chiedervi: sono uno stronzo? (…) Probabilmente nel mondo ci sono dei veri idioti e di sicuro molti di loro hanno una buona opinione di sé. Non si considerano delle carogne, perché il prendere coscienza della propria stronzaggine è abbastanza difficile.” Eric […]
    Zoro
Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicià alcuna e, pertanto, non rappresentano "prodotto editoriale" si sensi della Legge n. 62 del 7 marzo 2001

Questo sito ed i suoi contenuti, quando non diversamente indicato, sono di proprietà dell'autore e pubblicati, salvo diversa indicazione, sotto una Licenza Creative Commons by-sa
Creative Commons License

Sulle modalità d'uso al di fuori di suddetta licenza si prega di contattare il gestore del sito

I nomi ed i marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari

Background Image by Saffron Blaze (Own work) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

Website personale di
Mario La Vedova

Content Info
Site last updated 31 gennaio 2017 @ 14:49