Est modus in rebus

Consiglio Regionale

Questo articolo è stato scritto più di un anno fa. I contenuti potrebbero non essere più aggiornati.

Notizie fresche fresche dal Consiglio Regionale della Campania … e sono notizie assurde!!

Questa notte è stato approvato il nuovo Regolamento Elettorale della Ragione Campania … e ci sono delle novita’ un po’, come dire, discutibili.

Come la questione della doppia preferenza, discriminante al contrario.
MI spiego meglio: secondo questa nuova regola (oltre ad esser stato abolito il listino) c’e’ la doppia preferenza (e, fin qui, nulla quaestio) ma la cosa bella viene dopo, quando si stabilisce che, suddetta SECONDA PREFERENZA VADA DATA OBBLIGATORIAMENTE AD UNA DONNA.

In pratica le opzioni possibili sono due e non tre, come la matematica farebbe pensare:
A. prima preferenza donna, seconda preferenza donna
B. prima preferenza uomo, seconda preferenza donna.

Tertium non datur!

Ora qui mi sembra che stiamo rasentando il ridicolo … è palesemente anticostituzionale questa norma che de facto stabilisce una disuguaglianza di trattamento tra i due sessi.

Bene, questo intervento potra’ sembrare fortemente sessista … ma, se avete un attimino di onesta’ intellettuale (e mi riferisco soprattutto alle donne) vi renderete conto che non è cosi’, anzi.

Ho sempre considerato le donne al mio stesso livello: ne di meno, ne di piu’.
Ebbene non capisco la ratio che è dietro questa norma, che mi sa tanto di populismo, proposta dal PD e votata a larga maggioranza.
Voglio dir: perche’ possono esser votate due donne e non due uomini? In virtu’ di quale privilegio? di quale presunta superiorità o inferiorità?
Si fa tanto parlare di Casta, di Classe, di spoil system … ma qui tutti “piangono miseria” ma poi, a ben vedere, sono quelli che applicano piu’ degli altri e meglio degli altri gli stessi sistemi che loro criticano.

Ovviamente non parlo nemmeno, perche’ non ne vale la pena, di quel femminismo sterile e militante (un po’ come il comunismo), presuntuoso e impaziente, che ha portato a certe scelte davvero discutibili e svilenti per le stesse donne con un po’ di autostima!

Una preferenza obbligatoria per una donna … eh! Davvero stiamo rasentando il ridicolo, stiamo raschiando il fondo .. cercando di racimolare tutti i voti possibili per sopperire alla mega dimostrazione di incompetenza, di imperizia e di negligenza che Bassolino & Co. hanno dato e stanno dando in Campania. Continua a leggere

Twitter
Tag Cloud
  • No woman, no cry 23 luglio 2017
      “Vi supplico di essere indignati” (Martin Luther King) Immagino che molti lettori di questo blog abbiano letto di un fatto accaduto all’Ospedale San Paolo di Savona, dove a causa di un devastante sommarsi di pregiudizi, disinformazione e forse addirittura di pettegolezzi di quartiere un paziente ha rinunciato a sottoporsi ad un intervento chirurgico soltanto […]
    Storyteller
  • Questo o quello… per me pari sono 6 luglio 2017
      Stanotte gliela voglio raccontare io una storia a quella dottoressa che scrive racconti nelle pause, brevi pause notturne, durante il suo lavoro in Rianimazione. Io lo so che a volte scrive al computer quello che le passa per la mente, quello che le passa per il cuore: ognuno di noi ha un suo modo […]
    Magamagò
  • Soffi cardiaci (San Valentino) 28 giugno 2017
    Rumori. Che si provocano per una vertigine del sangue, un moto vorticoso che fa vibrare le valvole e il cuore intero. A volte più intensi e accompagnati da un fremito, quando accosti la mano, superando il pudore, per palpare il petto. Musicali per l’orecchio, o come un canto di gabbiano, oppure aspri, perfino duri. Nei […]
    Gigi
  • Testamento 14 giugno 2017
      TESTAMENTO: dal greco diatheke “patto” Come dite dottorè? Si lo so cos’è il testamento biologico, o dichiarazione anticipata di trattamento. Non ho studiato molto ma mi tengo aggiornata, leggo, guardo la televisione e se non capisco qualche parola guardo nel vocabolario, o domando a qualcuno perché tante parole nuove o straniere nel mio vecchio vocabolario […]
    Magamagò
  • Manca qualcosa? 31 maggio 2017
    La guerra in Afghanistan (quest’ultima intendo…) è iniziata nell’Ottobre 2001… Sì lo so, mi sembra già di sentirvi… ma che palle questo qui con la guerra in Afghanistan, e ormai non ne parla più nessuno, e cosa c’è da dire ancora, il solito pacifista rompiballe… ALT, fermatevi un momento. Rilassatevi, tranquilli… dedicatevi questi 10 minuti […]
    Giramondo
Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità alcuna e, pertanto, non rappresentano “prodotto editoriale” si sensi della Legge n. 62 del 7 marzo 2001

Questo sito ed i suoi contenuti, quando non diversamente indicato, sono di proprietà dell’autore e pubblicati, salvo diversa indicazione, sotto una Licenza Creative Commons by-sa
Creative Commons License

Sulle modalità d’uso al di fuori di suddetta licenza si prega di contattare il gestore del sito

I nomi ed i marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari

Website personale di
Mario La Vedova

Content Info
Site last updated 6 agosto 2017 @ 12:07