Est modus in rebus

Senza categoria

Non ce la faccio … è troppo bello questo video .. ahahahahahahahahahah!! :)

decine di anni di squilibri mentali in soli sei minuti!

Ecco i 18 principi del Dalai Lama per il nuovo millennio!

  1. Tieni sempre conto del fatto che un grande amore e dei grandi risultati comportano un grande rischio.
  2. Quando perdi, non perdere la lezione.
  3. Segui sempre le 3 “R”: Rispetto per te stesso, Rispetto per gli altri, Responsabilità per le tue azioni.
  4. Ricorda che non ottenere quel che si vuole può essere talvolta un meraviglioso colpo di fortuna.
  5. Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato.
  6. Non permettere che una piccola disputa danneggi una grande amicizia.
  7. Quando ti accorgi di aver commesso un errore, fai immediatamente qualcosa per correggerlo.
  8. Trascorri un po’ di tempo da solo ogni giorno.
  9. Apri le braccia al cambiamento, ma non lasciar andare i tuoi valori. Continua a leggere

Ebbene si … la primavera è quasi arrivata! :) :)

La temperatura s’e’ fatta mite, si inizia ad andare a correre con i pantaloncini e la maglietta (hihihi … alla faccia del detto che ilsole di marzo fa male! :)) e si iniziano a rivedere i centauri in giro con le moto .. che bellinii!! :))

Cmq il senso di questo mio post è un altro: raccontarvi quello che mi è successo questa mattina

Per ragioni di servizio son tornato, dopo ben 8anni (l’ultima volta fu il giorno del terremoto di San Giuliano di Puglia), nel mio ex Liceo.
Ed è stato un tuffo nel passato per quanto possibile … chi c’era ancora, chi non era andato in pensione, si ricordava di me … tutti :) e sono stato accolto da costoro con un sorriso ed un sincero piacere nel vedermi.
Mi ha fatto bene, molto … perche si gnifica che non “sono uno come tanti”; che, nonostante ttutto, resto un po’ nel cuore della gente; che riesco a farmi voler bene … e scusate se, proprio in questo periodo, per me non è poco!! Continua a leggere

Voglio fare l’amore con te.


Lei ride silenziosamente, spostando la testa e coprendosi il sorriso con una mano.

Perché ridi?
Perché è da talmente tanto tempo che non faccio l’amore, che non credo di ricordarmi come si fa.
Allora siamo in due.
Però mi ricordo come si fa il sesso.

sorride con lo sguardo.

In quello me la cavo anche io… ma credo di avere bisogno di un po’ di ripetizioni.

Silenzio. Si guardano

Seriamente, dici davvero?
Cosa?
Hai paura di non ricordarti come si fa l’amore?

Sospira. Continua a leggere

Vagando tra i meandri dei miei HD ho trovato file che avevano la data che iniziava per 19..! ;)

Tra questi uno molti “simpatico” di cui non ricordo “nemmanco” l’origine … ma che mai come ora, in questo periodo della mia vita CALZA COME UN GUANTO ahahahahaa, leggetelo! :)

Devi fare dell’esercizio fisico per rimetterti in forma? Prima leggi questa riflessione:

1 ) Per correre è necessario l’acquisto di molti indumenti, anche costosi. Per trombare basta invece togliere gli indumenti che s’indossano.
Come si può constatare, trombare “Sviluppa il senso del risparmio e combatte il consumismo sfrenato”. Correre no.

2 ) Per correre è necessario alzarsi dal letto. Per trombare è tutto il contrario. Tutti sappiamo che nel letto si sta meglio che in qualsiasi altro posto.
Pertanto, trombare è un modo per “Esercitarsi nel nostro posto migliore”. Correre no.

3 ) Correre esige un grande sforzo, in cambio di poco piacere. Trombare Continua a leggere

Ebbene, caro Blog, SALVE!

E’ parecchio che non scrivo su queste pagine … sono state settimane, mesi particolarissimi … molto “tosti”, duri e con tante TANTE amarezze e delusioni; mesi in cui mi son trovato, di nuovo, più e più volte costretto a limare le mie esigenze, a ridimensionare i miei sogni, ad avvicinare i miei orizzonti … :(
Un periodo in cui sembra che nulla vada per il verso giusto, per quanto tu voglia giocare bene le tue carte, le mani che sono uscite non sono state per nulla fortunate e gli altri giocatori hanno avuto punti piu’ alti dei miei :(

Un periodo in cui per davvero mi sono reso conto, per quanto gia’ lo sapessi, di quanto sono importanti certe persone per me, di quanto questi amici mi siano affezionati (ed adesso so anche con la mente, non solo con il cuore, che non mi lasceranno se non difficilmente!) … devo più di un grazie a più di una persona ma un GRAZIE di quelli seri.
Un Grazie a chi mi è venuta letteralmente a prendere “per i cravattini” quando stavo per precipitare;
Un Grazie a chi mi ascolta ogni giorno anche se dice che non ce la fa più a sentire sempre le stesse stronzate;
Un Grazie a chi mi ha dato un sorriso e mi ha fatto capire tante, tante cose … che mi ha convinto a farmi tornare, per quanto possibile con i segni del tempo, alla filosofia di un tempo … ad avere uno “svoltone”! Continua a leggere

A me questa canzone mi fa morire … :)

E poi lei, come la canta … ma STRA MEGA IPER ROTFL!! :)

Lily Allen –  Not Fair: Testo Originale (Lyric)

Oh he treats me with respect
He says he loves me all the time
He calls me 15 times a day
He likes to make sure that I’m fine
You know I’ve never met a man
who’s made me feel quite so secure
He’s not like all them other boys
They’re all so dumb and immature

There’s just one thing
that’s getting in the way
When we go up to bed
you’re just no good
Its such a shame
I look into your eyes
I want to get to know you
And then you make this noise
and its apparent it’s all over

It’s not fair
And I think you’re really mean
I think you’re really mean
I think you’re really mean
Oh you’re supposed to care
But you never make me scream
You never make me scream

Continua a leggere

Non me ne ero accorto … son due gg che non leggevo i TG e un post su un forum che seguo aveva sto titolo strano “Febbre suina negli USA ed in Mex”: lo ritenevo noioso e non l’ho letto ieri.

Oggi, dopo essermi svegliato ho acceso la TV e ho sentito parlare di epidemia, di chiusura dei confini … scene da film tipo quelli che mi è capitato di vedere negli ultimi giorni. Cosi’ mi sono messo su internet ed ho crecato un po’ di info.

Beh, una variante del virus dell’influenza, classificato sencondo H1N1 (chi ricorda H5N1, detta influenza aviaria?) che, tuttavia ha elementi nuovi ed ha acquistato non solo patogenicità per l’Uomo (e la cosa non stupisce se si considera la somiglianza BIOLOGICA, Immunologica, non siate malpensati, del Suino con l’Uomo) ma, cosa MOLTO PIU’ IMPORTANTE, la capacità di avere un contagio interumano!!!!
Oramai, come faceva notate, il CDC di Atalanta (che e’, per lo meno per il mondo occidentale, IL TEMPIO DELLE MALATTIE INFETTIVE e non solo) la classificazione e’ di grado 3, il che significa che siamo gia’ in uno stadio medio alto di diffusione, IN PRATICA IN PRE PANDEMIA, e che oramai, la chiura delle frontiere puo’ solo rallentare ma non fermare la diffusione del virus.

Ma calma con le psicosi. Per fortuna ci sono farmaci che funzionano e la cui produzione è stata accentuata negli ultimi anni a causa dell’Aviaria: sono l’oseltamivir (Tamiflu©) e lo zanamivir (Relenza©). peccato che, per qnt dica il sottosegretario Fazio, queste scorte, per lo meno in Italia, sono sotto forma di polvere e quindi solo virtualmente presenti ma de facro inutilizzabili ai fini terapeutici!

Quindi … niente psicosi, anche se è oramai troppo tardi per fermarla!

E proprio in virtù del fatto che le cose non vengono mai sole (come dimenticare quella cena da Achille di un paio di anni fa? :) ) sono appena tornato da una disavventura.

Ebbene si, sono uscito qst sera con l’intenzione di andare al cinema gratis a vedere un film caruccio … siamo arrivati li e le riduzioni erano finite, sono andato a vedere un film che NON FINIVA PIU’, piattissimo che non era malaccio ma poteva esser organizzato meglio con i tempi (ndr: Il curioso caso di Benjamin Button ) e, come degno finale … LA MITICA CLIO CI HA LASCIATO A PIEDI SULL’A1 a 2 km dal’uscita ed abbiam dovuto chiamare l’ACI per farci venire a prendere (e meno male che ho la tessera della Total che mi da assistenza gratuita!!)

E meno male che ho potuto affrontare sta “disavventura” con il sorriso sulle labbra, che se mi fosse successo ieri sera sarebbe stata una tragedia! :)

[simage=55,160,n,right]Un grazie sentito va ai miei compagni di sventura, Marco, Pierangelo e Denis che non mi hanno lasciato solo sull’autostrada e con i quali ci siamo fatti una marea di risate aspettado per una buona mezz’ora il carroattrezzi del soccorso stradale!!!!

Sono appena tornato dalla montagna … sono stato a fare il “boscaiolo”, a tagliar legna e a caricarla sui carrelli!

Non volevo andare, ero “sad” (come potete ben vedere dal mio twitter) ma poi sono dovuto andare a vedere che combinavano su in montagna gli operai.

Son partito scettico, ero cosi’ giu che nemmeno una bella giornata come quella di oggi mi faceva effetto ma man mano che il suv (e guai a chi dice che sono intuili) preseguiva lungo questa strada rurale qualcosa si smuoveva … iniziavo a notare il verde intenso dell’erba che cresce reso vivo da quelle piccole, impercettibili bestioline che elegono il sottobosco a casa, il caldo del sole, l’odore di “vita nuova” che, prepotente, si imponeva alla mia attenzione e, complice una bella canzone di Simona Molinari (qla di Egocentrica di sanremo) mi sono accorto che la lunga, rigenerante, pausa invernale è oramai alle ultim battute. Continua a leggere

Twitter
  • Il caffè del morto 24 ottobre 2016
    “Viviamo in una società in cui la morte è un tabù. La si vede al cinema, alla televisione, sui giornali, ma è sempre qualcosa di astratto e lontano che riguarda gli altri. Non se ne parla, non ci si pensa, e quando tocca l’individuo da vicino c’è un lavoro molto profondo da fare per permettergli […]
    Salvatore Nocera
  • Provare l’ambu 24 settembre 2016
    Tanti anni fa, circa del 1988, quando ero ancora anestesista implume e ignorante (quest’ultimo lo sono rimasto) fui inviato in consulenza in un ospedalino periferico, monospecialistico medico, che assisteva molti pazienti cronici. Ad uno di questi pazienti cronici, una SLA con paralisi ormai quasi completa, tracheostomizzato e ventilato, era necessario, mensilmente, sostituire la cannula tracheale, […]
    Herbert Asch
  • Il Paradiso – sogno di un’anestesista in pensione 7 settembre 2016
    “in fondo abbiamo sempre avuto a che fare con la fermata precedente al paradiso, ma noi cerchiamo di fare scendere la gente lì e non farla proseguire… H.Asch” Dovevo chiudere la finestra. Eppure lo so che quando c’è la luna piena devo chiuderla. Per non farla entrare. La luce argentea mi abbaglia. E mi toglie […]
    Magamagò
  • Non solo Barbapapà 9 agosto 2016
    Alì (nome di fantasia che sostituisce un nome ben più complicato di “Armando”) sta nel suo letto bello pacifico. La collega in consegna mi ha descritto il decorso post operatorio, le infusioni in corso e lo stato generale del malato: buono. Entro subito in camera per dargli un occhio; è in prima giornata e anche […]
    supergiovan8
  • Reperibilità 1 agosto 2016
    Driiin!!! All’una di notte…suona il cellulare! “Vieni giù che c’è casino!” . Accidenti! Proprio mentre pensavo di averla sfangata e finalmente, sotto il peso di palpebre inesorabilmente calanti, affievolitosi il consueto stato di vigile allerta, mi arrendevo al sonno ristoratore, sullo scomodo divano anti…coma di casa, già, opportunamente in abiti civili, coi piedi avvolti da […]
    zarianto
HiStats




statistiche siti web






Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicià alcuna e, pertanto, non rappresentano "prodotto editoriale" si sensi della Legge n. 62 del 7 marzo 2001

Questo sito ed i suoi contenuti, quando non diversamente indicato, sono di proprietà dell'autore e pubblicati, salvo diversa indicazione, sotto una Licenza Creative Commons by-sa
Creative Commons License

Sulle modalità d'uso al di fuori di suddetta licenza si prega di contattare il gestore del sito

I nomi ed i marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari

Background Image by Saffron Blaze (Own work) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

Website personale di
Mario La Vedova

Content Info
Site last updated 4 settembre 2016 @ 13:22