Est modus in rebus

Senza categoria

Questo articolo è stato scritto più di un anno fa. I contenuti potrebbero non essere più aggiornati.

Non ce la faccio … è troppo bello questo video .. ahahahahahahahahahah!! 🙂

decine di anni di squilibri mentali in soli sei minuti!

Questo articolo è stato scritto più di un anno fa. I contenuti potrebbero non essere più aggiornati.

Ecco i 18 principi del Dalai Lama per il nuovo millennio!

  1. Tieni sempre conto del fatto che un grande amore e dei grandi risultati comportano un grande rischio.
  2. Quando perdi, non perdere la lezione.
  3. Segui sempre le 3 “R”: Rispetto per te stesso, Rispetto per gli altri, Responsabilità per le tue azioni.
  4. Ricorda che non ottenere quel che si vuole può essere talvolta un meraviglioso colpo di fortuna.
  5. Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato.
  6. Non permettere che una piccola disputa danneggi una grande amicizia.
  7. Quando ti accorgi di aver commesso un errore, fai immediatamente qualcosa per correggerlo.
  8. Trascorri un po’ di tempo da solo ogni giorno.
  9. Apri le braccia al cambiamento, ma non lasciar andare i tuoi valori. Continua a leggere

Questo articolo è stato scritto più di un anno fa. I contenuti potrebbero non essere più aggiornati.

Ebbene si … la primavera è quasi arrivata! 🙂 🙂

La temperatura s’e’ fatta mite, si inizia ad andare a correre con i pantaloncini e la maglietta (hihihi … alla faccia del detto che ilsole di marzo fa male! :)) e si iniziano a rivedere i centauri in giro con le moto .. che bellinii!! :))

Cmq il senso di questo mio post è un altro: raccontarvi quello che mi è successo questa mattina

Per ragioni di servizio son tornato, dopo ben 8anni (l’ultima volta fu il giorno del terremoto di San Giuliano di Puglia), nel mio ex Liceo.
Ed è stato un tuffo nel passato per quanto possibile … chi c’era ancora, chi non era andato in pensione, si ricordava di me … tutti 🙂 e sono stato accolto da costoro con un sorriso ed un sincero piacere nel vedermi.
Mi ha fatto bene, molto … perche si gnifica che non “sono uno come tanti”; che, nonostante ttutto, resto un po’ nel cuore della gente; che riesco a farmi voler bene … e scusate se, proprio in questo periodo, per me non è poco!! Continua a leggere

Questo articolo è stato scritto più di un anno fa. I contenuti potrebbero non essere più aggiornati.

Voglio fare l’amore con te.


Lei ride silenziosamente, spostando la testa e coprendosi il sorriso con una mano.

Perché ridi?
Perché è da talmente tanto tempo che non faccio l’amore, che non credo di ricordarmi come si fa.
Allora siamo in due.
Però mi ricordo come si fa il sesso.

sorride con lo sguardo.

In quello me la cavo anche io… ma credo di avere bisogno di un po’ di ripetizioni.

Silenzio. Si guardano

Seriamente, dici davvero?
Cosa?
Hai paura di non ricordarti come si fa l’amore?

Sospira. Continua a leggere

Questo articolo è stato scritto più di un anno fa. I contenuti potrebbero non essere più aggiornati.

Vagando tra i meandri dei miei HD ho trovato file che avevano la data che iniziava per 19..! 😉

Tra questi uno molti “simpatico” di cui non ricordo “nemmanco” l’origine … ma che mai come ora, in questo periodo della mia vita CALZA COME UN GUANTO ahahahahaa, leggetelo! 🙂

Devi fare dell’esercizio fisico per rimetterti in forma? Prima leggi questa riflessione:

1 ) Per correre è necessario l’acquisto di molti indumenti, anche costosi. Per trombare basta invece togliere gli indumenti che s’indossano.
Come si può constatare, trombare “Sviluppa il senso del risparmio e combatte il consumismo sfrenato”. Correre no.

2 ) Per correre è necessario alzarsi dal letto. Per trombare è tutto il contrario. Tutti sappiamo che nel letto si sta meglio che in qualsiasi altro posto.
Pertanto, trombare è un modo per “Esercitarsi nel nostro posto migliore”. Correre no.

3 ) Correre esige un grande sforzo, in cambio di poco piacere. Trombare Continua a leggere

Twitter
  • Brutto, sporco e cattivo. 25 settembre 2017
    Mentre lo trasbordano dalla barella dell’ambulanza, emana una nuvola di polvere e un fetore che ti tiene lontano, a metri di distanza; ha una casacca e dei pantaloni luridi, bagnati e spessi da cui cascano piccoli pezzi di terra ed erba e chissà cos’altro Il volto paonazzo, la barba bionda tutta appiccicata, fa tutt’uno con […]
    rem
  • No woman, no cry 23 luglio 2017
      “Vi supplico di essere indignati” (Martin Luther King) Immagino che molti lettori di questo blog abbiano letto di un fatto accaduto all’Ospedale San Paolo di Savona, dove a causa di un devastante sommarsi di pregiudizi, disinformazione e forse addirittura di pettegolezzi di quartiere un paziente ha rinunciato a sottoporsi ad un intervento chirurgico soltanto […]
    Storyteller
  • Questo o quello… per me pari sono 6 luglio 2017
      Stanotte gliela voglio raccontare io una storia a quella dottoressa che scrive racconti nelle pause, brevi pause notturne, durante il suo lavoro in Rianimazione. Io lo so che a volte scrive al computer quello che le passa per la mente, quello che le passa per il cuore: ognuno di noi ha un suo modo […]
    Magamagò
  • Soffi cardiaci (San Valentino) 28 giugno 2017
    Rumori. Che si provocano per una vertigine del sangue, un moto vorticoso che fa vibrare le valvole e il cuore intero. A volte più intensi e accompagnati da un fremito, quando accosti la mano, superando il pudore, per palpare il petto. Musicali per l’orecchio, o come un canto di gabbiano, oppure aspri, perfino duri. Nei […]
    Gigi
  • Testamento 14 giugno 2017
      TESTAMENTO: dal greco diatheke “patto” Come dite dottorè? Si lo so cos’è il testamento biologico, o dichiarazione anticipata di trattamento. Non ho studiato molto ma mi tengo aggiornata, leggo, guardo la televisione e se non capisco qualche parola guardo nel vocabolario, o domando a qualcuno perché tante parole nuove o straniere nel mio vecchio vocabolario […]
    Magamagò
Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità alcuna e, pertanto, non rappresentano “prodotto editoriale” si sensi della Legge n. 62 del 7 marzo 2001

Questo sito ed i suoi contenuti, quando non diversamente indicato, sono di proprietà dell’autore e pubblicati, salvo diversa indicazione, sotto una Licenza Creative Commons by-sa
Creative Commons License

Sulle modalità d’uso al di fuori di suddetta licenza si prega di contattare il gestore del sito

I nomi ed i marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari

Website personale di
Mario La Vedova

Content Info
Site last updated 6 agosto 2017 @ 12:07