Le responsabilita’ di chi sbaglia: due pesi e due misure tra magistrati e tutti gli altri?!

Le responsabilita’ di chi sbaglia: due pesi e due misure tra magistrati e tutti gli altri?!

I magistrati stanno facendo un bel protestare contro la norma che li vede protagonisti nel dibattito sulla responsabilità civile, ed io n avrei mai pensato di esser pienamente daccordo con un emendamento pienamente “verde” come questo ma tant’è :)

Io credo una cosa … che se una persona sbaglia sia non solo giusto ma anche doveroso che paghi per i propri errori … ed allora non capisco perché un medico che oggettivamente sbaglia DEVE rispondere del proprio errore ed un magistrato che compie lo stesso errore debba essere esentato e esonerato dallo stesso trattamento.

Non vale forse anche per loro il discorso che SIAMO TUTTI UGUALI DAVANTI ALLA LEGGE … o forse lo siamo tutti tranne coloro che la amministrano?

Non ho capito per quale strana teoria filosofica se, per esempio, un medico è causa, per negligenza, imprudenza o imperizia, di una lesione gravissima (in cui si perde un senso o una funzione) allora debba – giustamente – pagare andando in carcere e risarcendo la “parte offesa” mentre se un magistrato, con le stesse aggravanti, priva un cittadino, per esempio, della libertà personale allora  se ne debba uscire, al massimo e se è una persona intellettualmente onesta, con un “scusate, mi dispiace” e nulla più!

Non è forse il diritto alla libertà personale altrettanto importante che il diritto alla salute?

O forse mi si vuol dire che il diritto, costituzionalmente garantito, alla salute è più importante di un altro diritto, sempre costituzionalmente garantito, alla libertà personale?

No, perché, per deduzione, se chi viola il secondo non viene punito da chi lo viola si potrebbe logicamente dedurre questo!

Che poi, detto per inciso, sorgerebbe anche il discorso del “chiu giudica il giudice?” … ma questo è un altro problema.

Comunque, alla fine io non credo che  ci saranno magistrati che firmeranno sentenze con mano tremante (come ha detto l’avv. Giulia Buongiorno) … io credo che si faranno anche loro, come tutti i professionisti o amministratori, una bella assicurazione per la responsabilità civile e daranno più peso alle cose che fanno!

Perché se non l’accettano perderanno l’ennesima occasione che hanno per dimostrare che vogliono cambiare e non esser più casta intoccabile.

What's Happening Recommended by Hashcore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi